architetto

 

Marco Bay, architetto paesaggista, si laurea al Politecnico di Milano con una tesi sui giardini di Sir Geoffrey Jellicoe. Sviluppa l’esperienza professionale lavorando da Nena Balsari. Fonda il proprio studio nel 1997 impegnandosi in progetti legati al giardino e al paesaggio in Italia e in Europa… (continua a leggere)

metodo

 

Gli alberi incessantemente disegnati da bambino sono diventati una professione.E ogni volta, ogni storia, è diversa. Nella corte contemporanea in città la natura del giardino sarà determinata dal rigore dell’architettura imposta da quel preciso spazio. Nel giardino alpino a comandare è… (continua a leggere)

“Ogni progetto di architettura del paesaggio deve contenere un’idea ed esprimere il significato nascosto del sito specifico”

Disponibile su:    

  “Every landscape architecture project has to contain an idea and express the hidden meaning of the specific site”